FAQ

  • CHI PUÒ UTILIZZARE DEMETRA CAPITAL?

    Sono ammesse sulla piattaforma tutte le aziende italiane (società di capitali o di persone), senza pregiudizievoli o protesti, interessate a cedere fatture con una durata dai 30 ai 180 giorni e con un importo unitario iva compresa superiore a 5.000 euro.

  • CHE CARATTERISTICHE DEVONO AVERE I CLIENTI OGGETTO DI CESSIONE?

    I debitori delle fatture cedute accettati sulla piattaforma sono tutte le società di capitali private (no PA) italiane o estere che non abbiamo pregiudizievoli o protesti, che abbiano un fatturato superiore ai 5 milioni di euro e siano costituite da almeno 3 anni.

  • IL DEBITORE DELLA FATTURA CEDUTA VIENE AVVISATO?

    Sì, la cessione viene sempre notificata tramite PEC al debitore, sia per informarlo per la modifica della titolarità del credito, sia per comunicargli i nuovi dati bancari su cui effettuare il pagamento.

  • QUANTO COSTA LA CESSIONE CON DEMETRA CAPITAL?

    Un costo fisso, l’unico, rappresentato da una fee annuale di adesione alla piattaforma di 400 euro che viene richiesto solo dopo aver concluso la prima cessione.
    Un costo variabile in occasione delle cessioni che dipende da una serie di fattori quali: l’importo della fattura, la durata e la qualità del credito. Questo, quindi, varia per ogni cessione effettuata e viene comunicato prima dell’accettazione della cessione stessa.

  • CHE TIPO DI FATTURE POSSONO ESSERE CEDUTE?

    Sono accettate le fatture che rappresentino un credito certo, liquido ed esigibile. Le fatture non devono essere scadute e devono avere una durata residua di almeno 30 giorni. Le fatture, inoltre, si devono riferire a forniture di beni o servizi consegnati o già erogati.

  • È RICHIESTA QUALCHE TIPO DI GARANZIA?

    No, non è richiesta nessun tipo di garanzia.

CONTATTA DEMETRA CAPITAL

(Required)